lunedì 14 agosto 2017

Annotazioni tra Case Bianche e Nere

Ebbene sì, il 2017 sembra un buon anno, per il movimento scacchistico bresciano. Basta dare uno sguardo veloce ai numeri di quest'anno per rendersene conto.
Si potrebbe persino pensare, allora, che il lavoro svolto dalle Associazioni del territorio vada nella giusta direzione, finalmente. I numeri, tuttavia, non si lasciano guardare velocemente e nascondono verità profonde, quando solo ci si soffermi a studiarli.
Iniziamo a snocciolare:

  • Tornei Complessivi: 41 (compresi tutti gli eventi calendarizzati ad oggi e fino al 31 Dicembre)

  • Tesserati Complessivi: 190 ( solo i tesserati ai Circoli Bresciani, Fonte FSI)

  • Circoli affiliati FSI: 3

  • Corsi Scolastici: 207 in 46 comuni della provincia (Anno Scolastico 2016/2017)
I 41 tornei all'anno, circa 3 ogni mese, è un risultato che dovrebbe far fare i salti di gioia ad ogni scacchista in provincia. Se andiamo, però, a spulciare i vari tornei scopriamo che sono tutti amatoriali (giusto i Campionati Provinciali Assoluto e U16, più il Campionato Regionale Semilampo ed il Campionato Regionale a Squadre U16 sono esclusi). Inoltre sono tutti tornei a cadenza Rapid. Lo scacchista di prima, penso, vede ridotta e di molto la sua scelta.
Prima di passare ai tesserati, considerando che il dato sui Circoli resta invariato da anni, passiamo al vero dato positivo: i Corsi Scolastici, in aumento di anno in anno, apprezzati in tutte le scuole, impreziositi dal successo della squadra maschile del IC Valtenesi di Manerba del Garda, laureatisi Campioni di categoria ai TSS nazionali di Montesilvano.
Anche il numero di tesserati potrebbe a primo sguardo far sorridere gli scacchisti. Se si guarda, in effetti, la progressione degli ultimi 5 anni, tutto sembra indicare una crescita costante: siamo passati dai 134 tesserati del 2013 agli attuali 190. Piccola, ma significativa crescita. Poi si scende nel dettaglio e si scopre che:

I numeri non mentono mai. Gli Agonisti non aumentano, gli adulti tesserati con una qualsiasi tessera non aumentano, solo il settore giovanile, trascinato dai Corsi Scolastici, è veramente in aumento. Se a tutto questo ci aggiungiamo che in provincia esistono solo tre Circoli affiliati, e che tutti i nuovi Circoli stentano a trovare una strada propria, allora dobbiamo trarre delle conclusioni e non lasciarci sedurre dalle sole speranze delle tessere Junior.
Sì, posso dirvi che il movimento bresciano in questi anni ha fatto dei passi da gigante rispetto agli anni addietro. Occorre, tuttavia, non sprecare questi passi, non vivere di illusioni e saper guardare tra le case chiare e quelle scure, per progettare una crescita sana e non dovuta a momentanei boom. Servono Circoli che facciano crescere i giovani e li facciano proseguire lungo il cammino, serve una differenziazione dei Tornei (a tempo lungo, omologati e validi per le variazioni Elo), che faccia crescere gli adulti da amatori ad Agonisti. Servono idee ed un progetto, che possano come pilastri costruire le fondamenta del movimento scacchistico bresciano.

martedì 8 agosto 2017

Pezzi a posto! Si Ricomincia

Esattamente il 6 agosto del 2013 nasceva questo blog.
All'autore, ubriaco di entusiasmo e sempre pronto a iniziare progetti incompiuti, come le sue più belle partite, era sembrato facile mettere su carta virtuale le proprie idee. Oggi, a distanza di quattro anni, si vorrebbe commentare quel facile con un "!?", già una mossa interessante, piuttosto che con un "?!". Una mossa dubbia, forse lo è stata anche. Ai posteri…, così diceva qualcuno!
Le analisi post mortem insegnano a giocare meglio certo, a sviluppare di più le proprie idee, a non ripetere gli stessi errori, ma mai ti faranno desistere dal giocare le tue partite preferite. Per questo Bresciascacchi ha cambiato scacchiera e set di pezzi, ma non il suo proposito ed il suo gioco. Questi cambiamenti, infatti, sono stati fatti per apprezzare meglio le mosse che di volta in volta faremo, cercando di tenervi informati mossa dopo mossa sugli scacchi e dintorni in Brescia.
Navigare in questo blog sarà molto semplice: nel corpo pagina ci saranno sempre gli articoli, dove saranno visibili categorie e tag in modo che possiate ricercare velocemente gli articoli di vostro interesse; nella barra laterale alla vostra sinistra avrete una puntina, cliccando su di essa vedrete un elenco degli ultimi titoli pubblicati; cliccando, invece, sull'icona della cartella potrete accedere a delle ricerche per mese oppure per categoria. Un menù, fatto solo di tre pagine, vi terrà aggiornati sugli eventi, i Circoli in Brescia e su come collaborare a questo progetto.
L'autore ha volutamente omesso di trasferire qui alcuni vecchi articoli, perché una partita a scacchi va giocata dall'inizio fino alla fine, e adesso si inizia a giocare.
Buona partita!

venerdì 26 agosto 2016

Assemblee Elettive CRL

Nuovo Quadriennio Olimpico

Sono finite da pochi giorni le Olimpiadi di Rio 2016, tra pochissimi giorni cominceranno quelle scacchistiche di Baku.
Questo vuol anche dire che, chiuso un quadriennio olimpico, se ne apre uno nuovo. Scade, infatti, il mandato dell’attuale Comitato Regionale Lombardo, che ha già convocato le prossime Assemblee Elettive.
Non sembra superfluo ricordare a tutti, Giocatori, Istruttori e Società, quanto importanti siano questi appuntamenti. Costituiscono, infatti, il momento in cui critiche e nuove linee programmatiche si possono confrontare per dare nuovo slancio a tutto il movimento scacchistico lombardo.
Parliamo da scacchisti: sappiamo riconoscere tutti una mossa sbagliata, ma questo non basta a vincere la partita. Bisogna anche avere il coraggio di proporre la mossa giusta!
Il 1° Ottobre 2016 potremo e dovremo essere tutti attori principali dello spettacolo scacchistico che per i prossimi quattro anni si svolgerà nella Regione Lombardia, altrimenti continueremo a restare spettatori saccenti, che si lamentano del poco ascolto che viene dato loro!

Vademecum alle Elezioni

Innanzitutto potrete trovare tutte le informazioni utili a questo evento sul sito del CRL e su quello della FSI.
Vi ricordiamo che i Giocatori maggiorenni ed in possesso della Tessera Agonistica sono chiamati ad eleggere 11 loro Delegati Regionali.


Gli Istruttori, invece, sono chiamati ad eleggere 6 loro Delegati Regionali.


Infine, i Delegati dei Giocatori, I Delegati degli Istruttori e le Società, rappresentate dai loro Presidenti, eleggeranno il nuovo Presidente CRL ed i Consiglieri (2 in quota Giocatori, 1 in quota Istruttori e 4 in quota Società).


Non rimane altro che augurarsi la più ampia partecipazione a queste Assemblee.